!
Informazioni per i passeggeri dei voli cancellati in connessione con il coronavirus. Maggiori dettagli

AIRLINES URALI

250 destinazioni, 45 aerei di linea, 9 milioni di passeggeri

Su di noi

Ural Airlines è in cima alle maggiori compagnie aeree russe. Ogni anno sempre più passeggeri utilizzano i servizi della compagnia aerea: entro il 2018 abbiamo già trasportato più di 9.000.000 di persone. Questo è il 13% in più rispetto al 2017 ed è paragonabile alla popolazione di otto Ekaterinburg, quasi due San Pietroburgo o circa una Mosca. I passeggeri regolari apprezzano il fatto che la compagnia stia lavorando per migliorare il servizio, rinnova la sua flotta aerea e ogni anno apre nuove destinazioni per i voli verso le città della Russia, della CSI e dei paesi stranieri. La geografia dei voli ha più di 250 destinazioni e questo non è il limite per noi. La compagnia aerea ha centri di servizio per navi negli aeroporti di Koltsovo (Ekaterinburg), Domodedovo (Mosca), Kurumoch (Samara) e Balandino (Chelyabinsk), e lavora anche con l'aeroporto Zhukovsky.

La storia

Ural Airlines nacque dallo Squadrone di Sverdlovsk, che fu formato alla base dell'aeroporto di Koltsovo a Sverdlovsk nel lontano 1943. Sotto il marchio Ural Airlines, la compagnia aerea esiste dal 1993 e nel 2006 trasportava oltre 1.000.000 di passeggeri, mentre tutti i voli venivano effettuati da velivoli di fabbricazione russa.
Dal 2006, la società ha concentrato la sua attenzione sullo sviluppo della base tecnica per l'aviazione. Quindi è stato lanciato il programma di rinnovo della flotta aerea: gli aerei An-24, Tu-134, Tu-156 e Il-86 sono stati sostituiti con Airbus A230. Nel 2012, la società ha aperto il proprio centro di addestramento per l'addestramento dei piloti di aeromobili della famiglia Airbus 320 e nel 2014 è stata completata la costruzione di un complesso di hangar all'aeroporto di Koltsovo, consentendo alla compagnia aerea di effettuare manutenzioni di varia complessità.

guida

Skuratov Sergey Nikolaevich
Direttore generale di Ural Airlines

Nel 1970, ha iniziato la sua carriera professionale nel 2 ° Squadrone combinato Sverdlovsk come secondo pilota sull'aereo AN-2. Dal 1975, ha lavorato nello squadrone di Sverdlovsk e ha attraversato tutte le fasi del percorso di carriera del pilota sull'aereo AN-24, AN-26, IL-18, TU-154, IL-86. Nel 1984, è stato nominato alla guida del capo dell'ispezione di sicurezza del volo dell'Amministrazione dell'aviazione civile degli Urali. Nel 1987, ha ricoperto la carica di comandante di squadrone e nel 1993 è diventato capo permanente di Ural Airlines.

onorato
Pilota russo
onorato
dipendente
trasporto della Federazione Russa
Premiato con un badge
"Aria eccellente
trasporto "
Chevalier dell'Ordine d'Onore
e Ordine di amicizia

Parco aereo

Ural Airlines gestisce 46 moderni aerei di linea Airbus: 24 A320, 15 A321, 5 A319 e 2 A320neos in leasing operativo. La compagnia è impegnata nel rinnovamento sistematico della flotta e presto riceverà altri 1 A320neo e 2 A321neo per voli lungo rotte russe e internazionali. La compagnia aerea non ignora gli aeromobili esistenti. Subiscono regolarmente ispezioni, ispezioni e manutenzioni e, se necessario, vengono riparati presso la propria base tecnica aeronautica di Ural Airlines, certificata dai produttori di aeromobili.

A319
A320
A321
A320neo
Il numero di schede nella compagnia aerea 5 24 15

2

Apertura alare 34,1 m 33.91 m 34,1 m

35,8 m

Velocità di crociera 850 km / h 850 km / h 850 km / h

830 km / h

Autonomia di volo massima 6 800 km 5 600 km 5 600 km

6 850 km

Peso massimo al decollo 75 500 kg 77000 kg 89000 kg

78000 kg

Lunghezza abitacolo 19,8 m 22,4 m 34.44 m

27,5 m

Larghezza abitacolo 3,7 m 3,7 m 3,7 m

3,7 m

Disposizione degli interni 8B / 132Y 12B / 144Y, 12B / 150Y 220Y, 215Y

8B / 180Y

Membro della IATA International Air Transport Association

La compagnia aerea è registrata nel registro IOSA a seguito di un audit internazionale di conformità agli standard di sicurezza operativa fino al 25 aprile 2020. La certificazione IOSA obbligatoria fa parte della politica aziendale volta al miglioramento continuo delle sue attività.

Nell'autunno del 2015, Ural Airlines ha preso parte alla verifica del sistema di controllo statale per garantire la sicurezza del volo della Federazione Russa. L'audit è stato condotto dai revisori dell'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale ICAO.

A seguito dell'audit, Ural Airlines ha ricevuto ringraziamenti dal Ministero dei trasporti della Federazione Russa.

Centro tecnico aeronautico

L'area del Centro tecnico aeronautico può ospitare quattro aeromobili A321 o due aeromobili A321 e uno A330.

S = 8 256 mq

Il centro tecnico per l'aviazione di Ural Airlines è stato aperto a gennaio 2015. Il nuovo complesso è stato costruito utilizzando moderne tecnologie innovative e consente al vettore aereo di eseguire autonomamente le forme più complesse di manutenzione degli aeromobili operati precedentemente effettuate all'estero.

Maggiori dettagli


Centro fitness

Il proprio centro di addestramento per piloti è stato aperto nel 2012. Equipaggiamento: un moderno simulatore di simulatore della famiglia A320, prodotto da uno dei più grandi produttori al mondo, Sim Industries, consente di simulare qualsiasi situazione a bordo.

Il simulatore ha il miglior sistema di visualizzazione (95% del volo reale). Ogni pilota di linea aerea viene addestrato su un simulatore due volte all'anno.

Per il 2018, gli equipaggi delle compagnie aeree hanno volato 7383 ore.

onori

Premio Wings
"Trasporto aereo domestico nel gruppo I"
"Progetto commerciale del 20 ° anniversario nell'aviazione civile della Russia"
Ali di bontà
"Il miglior progetto sociale della Russia"
oracolo
"Per il miglior progetto innovativo nel campo della tecnologia dell'informazione"
Premio dei leader di sicurezza
Sicurezza dei trasporti: categoria di sicurezza aerea

carità

Il progetto Wings of Good Charitable è un progetto congiunto di Ural Airlines e due fondazioni di beneficenza: il Russian Relief Fund Rusfond e la Konstantin Khabensky Charitable Foundation.

I nostri passeggeri possono trasferire bonus accumulati per finanziare conti. Questi bonus vengono spesi per voli per bambini, genitori e dottori. Ad oggi, sono stati trasferiti oltre 1.060.000 bonus.